Chi siamo Servizi Strumentazione Lavori eseguiti Contatti

Ispezioni edili con Termocamera

spacer spacer

Ispezioni edili con termocamera — applicazioni

L'ispezione edile con termocamere è un metodo potente e non invasivo per monitorare e diagnosticare la condizione degli edifici. La termografia ad infrarossi è infatti diventata uno dei più validi strumenti diagnostici per l'ispezione edile. Una termocamera può identificare precocemente i problemi, permettendo di documentarli e correggerli prima che diventino più gravi e costosi da riparare.

Un'ispezione termografica degli edifici mediante l’uso di una termocamera può essere utile per:

Individuazione di perdite nel riscaldamento a pavimento

La termocamera ad infrarossi è uno strumento semplice da utilizzare per individuare e controllare se vi sono perdite nelle tubature, anche quando i tubi per l'acqua vengono interrati nel pavimento o sotto l’intonaco. Il calore dei tubi si irradia attraverso la superficie ed il percorso può essere facilmente visualizzato con una termocamera.

L'immagine ad infrarossi mostra la perdita d’acqua nel sistema di riscaldamento a pavimento. Le perdite sono individuabili in quanto il fluido caldo che fuoriesce surriscalda la zona della perdita, ma la differenza, in termini di frazioni di grado centigrado, risulta percettibile solo dalla termocamera.


Problemi nel sistema di riscaldamento a pavimento sono chiaramente visibili con una termocamera ad infrarossi.

↑ Inizio pagina

Carenze o difetti di isolamento


Questa immagine termografica mostra un esempio di isolamento carente in un edificio residenziale. Le zone più luminose rappresentano quelle in cui la termocamera rileva temperature leggermente più elevate, dovute alla dispersione di calore in quanto zone non sufficientemente coibentate per cattiva posa dei materiali isolanti adottati, o per difetti di sigillature fra i diversi materiali edili.


Questa immagine termografica mostra che i tetti delle case non sono isolati correttamente.

↑ Inizio pagina

Difetti di isolamento ed infiltrazioni d'aria

La termografia è uno strumento eccezionale per individuare i difetti di un edificio quali la mancanza di isolamento, la sfaldatura dei rinzaffi ed i problemi di condensa.

Questo edificio è più caldo all'interno. Si tratta di una costruzione a strati: calcestruzzo — isolamento — calcestruzzo. Manca una sezione di isolamento che non è possibile scorgere visivamente né dall’interno né dall’esterno. In questo caso la termografia ad infrarossi consente di vedere ciò che sfugge all'occhio umano.

Costruzione a telaio. Mancano molte sezioni di isolamento, come evidenziato dai colori più caldi.

Lucernario sopra un cortile interno. Non penetra acqua, ma ci sono infiltrazioni d'aria. L'aria calda fuoriesce a causa della sovrapressione. E' necessario sigillare il lucernario.

Immagine FLIR Picture-in-Picture che mostra una fuga d’aria durante l’ispezione con test door. Immagine Picture in picture.

↑ Inizio pagina

Individuazione della presenza di umidità

L'umidità è la causa più comune di deterioramento di un edificio. Le infiltrazioni d'aria possono causare la formazione di condensa all’interno dei muri, nei pavimenti e nei soffitti. Un isolamento umido richiede molto tempo per asciugarsi e diventa un luogo di formazione di muffe e funghi.

L’osservazione mediante l’uso di una termocamera ad infrarossi consente di individuare la presenza di umidità che crea un ambiente favorevole alla formazione di muffe. Talvolta se ne sente l'odore, ma non è possibile capire dove di sta formando. Un’ispezione termografica rileverà dove si trovano le aree intrinsecamente umide che favoriscono la crescita di muffe che possono provocare anche danni alla salute.

Infiltrazioni di umidità nel pavimento, invisibili ad occhio nudo, ma chiaramente evidenziate nell'immagine ad infrarossi.

L’umidità può essere difficile da individuare ed il trucco consiste nel far cambiare la temperatura dell’edificio. In tal modo si rendono chiaramente visibili i materiali umidi, poiché cambiano temperatura molto più lentamente dei materiali asciutti. Mentre altri metodi misurano la temperatura solo in un punto, una termocamera può scansionare rapidamente un'intera area.

Immagini ad infrarossi relative allo stesso soffitto. Nell'immagine a sinistra la temperatura della stanza è stata modificata dal riscaldamento e ciò rende chiaramente visibile la presenza di umidità.

↑ Inizio pagina

Ponti termici


Questa immagine termografica mostra che i profili portanti nella parete divisoria interna contribuisce alla presenza di ponti termici tra gli appartamenti. Il nuovo prototipo è stato quindi perfezionato, migliorando l’isolamento delle pareti divisorie interne.

 

Queste immagini termografiche mostrano la dispersione di calore da porte e finestre di appartamenti riscaldati e non riscaldati. Di conseguenza l’isolamento delle stanze e delle finestre è stato perfezionato.

L'immagine mostra un ponte termico in uno dei piani. Le zone più luminose rappresentano i punti in cui la termocamera rileva temperature leggermente più alte, in quanto in esse visono ponti termici che causano dispersioni di calore. In particolare, si nota un fascia centrale che rappresenta lo spessore strutturale del solaio non coibentato o coibentato in modo meno efficace rispetto le pareti di tompagno.

↑ Inizio pagina

Una termocamera aiuta ad individuare perdite d'acqua in una piscina


Il metodo tradizionale per individuare la perdita avrebbe comportato uno scavo nella pavimentazione intorno alla piscina, ma non sarebbe stato pratico. Avrebbe richiesto troppo tempo. Perciò è stata svolta un'indagine termografica intorno alla piscina. L'utilizzo di un'ispezione termografica ha fatto risparmiare tempo, lavoro e denaro.

   

La termocamera ha individuato le perdite con chiarezza.

Immagine visiva

Immagine termografica

Queste immagini mostrano come è possibile combinare l'immagine visiva e quella ad infrarossi in una immagine Thermal Fusion (a sinistra) o in un’immagine Picture-in-Picture (a destra).


 

Queste immagini Picture-in-Picture mostrano delle infiltrazioni d’acqua non visibili ad occhio nudo, ma chiaramente evidenziate nell’immagine termografica.

Individuazione di infiltrazioni d'acqua in tetti piani

La termografia può essere utilizzata anche per individuare infiltrazioni d'acqua nei tetti piani.

L'acqua trattiene il calore più a lungo rispetto ad altri materiali del tetto, e può essere facilmente individuata impiegando una termocamera, nel tardo pomeriggio o nel corso della notte, quando il resto del tetto si è raffreddato.

Potendo riparare solo le aree umide, evitando così di dover sostituire l’intero tetto, il risparmio che si ottiene in termini di tempo e denaro è davvero notevole.


Infiltrazioni d'acqua in tetti piani.

↑ Inizio pagina

TUBAZIONI IMPIANTI: INDIVIDUAZIONE TUBAZIONI CON EVENTUALI ROTTURE E PERDITE

Questa immagine termografica mostra dove è stato installato
il tubo dell'acqua calda sotto il pavimento.

La termocamera rivela il cablaggio elettrico.

Con una termocamera è possibile visualizzare chiaramente le tubazioni del riscaldamento a pavimento.

↑ Inizio pagina